PROTESI

PROTESI

La protesi è quella branca dell’odontoiatria che si occupa di ripristinare la normale funzione masticatoria, articolare, fonetica ed estetica in seguito alla parziale o totale perdita di denti a causa di traumi, estrazioni oppure a seguito di devitalizzazioni.

Beautiful porcelain teeth on gypsum model with metallic basis.

Le protesi si suddividono in mobili e fisse.

Le protesi mobili (dentiere o scheletrati) sono quelle che possono essere rimosse dal paziente in qualsiasi momento.

Zahnersatz, Nahaufnahme einer Teilprothese auf weissem HintergrundDental plate making of in the lab

Le protesi fisse (corone singole o ponti), al contrario, sono quelle che non possono essere rimosse dal paziente perché “cementate” su degli elementi dentali naturali, o artificiali come nell’implantologia.

Le protesi mobili rispetto a quelle fisse hanno il vantaggio di essere meno costose, inoltre nel caso di bisogno si può sempre cambiare piano di trattamento approcciandosi ad una protesi di tipo fisso. Tuttavia le protesi mobili sono poco confortevoli perché nel corso degli anni le ossa mascellari vanno in contro a riassorbimento e queste possono basculare. Inoltre per i portatori di protesi scheletrica, il problema che può sorgere è dato dal sovraccarico degli elementi dentali naturali che offrono un appoggio ai ganci. Infatti, questi denti possono andare incontro a mobilità, con successiva compromissione della loro funzionalità. Anche la fonetica e l’estetica possono riscontrare delle problematiche con questo tipo di protesi.

Le protesi possono essere parziali, nel caso vanno a riprodurre solo alcuni elementi dentari, oppure totali (bloccaggi), nel caso in cui andranno a riprodurre le intere arcate dentali. Un’ulteriore classificazione che deve essere fatta è quella in cui si dividono le protesi in fisse o mobili.

Ripristinare, come detto prima, la funzione masticatoria, articolare, fonetica ed estetica è un processo molto complesso in quanto ogni manufatto protesico deve essere opportunamente adattato al sistema stomatognatico di ogni paziente. Per questo motivo, dietro al successo di un manufatto protesico deve esserci un bravo odontotecnico.

L’odontotecnico è quella figura, in odontoiatria, che si occupa della realizzazione delle protesi. È un vero e proprio tecnico, artigiano che crea i manufatti protesici secondo le indicazioni dell’odontoiatra e rispettando l’individualità clinica ed estetica di ogni singolo paziente. Lo studio Hruska si avvale, da più di 20 anni, della collaborazione di due bravissimi odontotecnici a livello nazionale, l’Odt. Alessandro Valdinoci e l’Odt. Vincenzo Mutone.

Nel caso i denti dovessero essere molto compromessi, necessiteranno di una ricostruzione protesica con faccette (vedere estetica dentale) o con corone. Qualora un processo carioso coinvolgesse la polpa dei denti e gli elementi dovranno essere devitalizzati, essendo più fragili, sarà più opportuno eseguire delle corone (dette anche capsule).

Al giorno d’oggi, abbiamo a disposizione materiali assolutamente biocompatibili che offrono una qualità estetica eccellente, perciò noi possiamo ricostruire “denti finti” identici a quelli naturali adiacenti e mantenere questa qualità estetica nel tempo. In particolare, ci riferiamo alle capsule METAL-FREE in ZIRCONIA-CERAMICA o ALLUMINA-CERAMICA o in DISILICATO DI LITIO che hanno sostituito le capsule in oro-porcellana che si facevano una volta (anche se tuttora utilizzate e valide in alcune scelte riabilitative).

 

closeup for dental onlay on a molar tooth shown on a plaster model

 

Questi materiali offrono il vantaggio di essere completamente bianchi, inoltre hanno la caratteristica di far attraversare la luce come nei denti naturali, offrendo una vera trasparenza al manufatto che li rende altamente estetici. I denti vengono limati sempre a 360o però in maniera ridotta perché abbiamo bisogno di meno spazio per la loro realizzazione. Questi materiali hanno anche il vantaggio di avere un ottimo grado di durezza, resistenza all’usura e di essere altamente biocompatibili, quindi indicati in tutti i casi di pazienti allergici ai metalli. I manufatti protesici non cambiano colore col tempo né si macchiano con le sostanze cromogene introdotte con l’alimentazione.

Dental Prothetic laboratory, technical shotsTechnical shots on a dental prothetic laboratory